• UILDM Verona ONLUS
  • UILDM Verona ONLUS
  • UILDM Verona ONLUS
  • UILDM Verona ONLUS
Banner
Tu sei qui:Home-Centro Riabilitativo-Centro Riabilitativo
Domenica 19 Dicembre 2010 15:07

Centro Riabilitativo

Centro Ambulatoriale di Riabilitazione gestito da Fondazione Speranza ONLUS già UILDM Verona ONLUS
Via Berardi, 51 – 37139 VERONA  *  Tel 045/8101650 – Fax 045/8101655 -   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Resp. San. Dott. C.Bulighin– Cod. San. Reg 050514 -

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cos’è

Come si accede e Modulo "Richiesta di presa in carico" per nuovo paziente

Dove

Quando

Per Informazioni

Cosa portare alla prima visita

Personale del Centro riabilitativo

Modalità d’intervento

Indicatori di qualità

Diritti e Doveri degli utenti

In fondo alla pagina puoi scaricare il depliant "Centro Riabilitativo UILDM Verona" in formato pdf

Cos’è:

Il Centro di riabilitazione gestito dalla UILDM Verona  è una struttura ex  art. 246 legge 833/78 accreditata al Servizio Sanitario Nazionale a sensi DGR 2972 del 14/12/2010 (struttura sanitaria classificata “B/C4 – Centri e presidii di riabilitazione funzionale di disabili psichici, fisici e sensoriali – prevalenza parte ambulatoriale”) per effetto dell’art. 17, 3° comma, della Legge regionale 3/96 e opera dal 1972 nel territorio della provincia di Verona in ottemperanza a quanto previsto dalle linee guida per le attività  di riabilitazione del Ministero della Sanità del 07/05/1998, recepite dalla Regione Veneto e descritte nella DG. 253/2001. Eroga prestazioni sanitarie di riabilitazione intensive ed estensive  e accoglie soggetti in età evolutiva e adulta  affetti da patologie neuromuscolari (quali distrofie muscolari, atrofie muscolari, sclerosi laterale amiotrofica ecc.). L’equipe multidisciplinare è a disposizione per visite finalizzate alla presa in carico dell’assistito. Per i pazienti accolti vengono predisposti piani di intervento individuali che tengano conto della persona disabile nella sua globalità.

 

Come si accede e modulo "richiesta di presa in carico" per nuovo paziente:

Qualsiasi persona  affetta da patologia neuromuscolare (in possesso della certificazione di invalidità se maggiorennne) può accedere ai servizi offerti dal Centro su richiesta della famiglia e dell’interessato (se maggiorenne) o su invio da parte del  medico di famiglia,  del pediatra di base o di altro specialista. Nel caso sia valutata la necessità di presa in carico l’autorizzazione del piano di trattamento prescritto (a carico del Servizio Sanitario Nazionale) dagli specialisti del centro spetta sempre al medico o pediatra di base.

vedi allegato: richiesta di presa in carico   in pdf

Dove:

Presso la sede di UILDM Verona in via Berardi n. 51.

 

Quando:

Ogni giorno dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 17.30.

In tali orari potrete ricevere informazioni e/o prenotare eventuali visite mediche.

 

Per Informazioni:

Segreteria: Michele Ninfali e Sonia Nardi  tel. 045.8101650 – Fax 045.8101655

 

Cosa portare alla prima visita:

1. PRESCRIZIONE DEL MEDICO DI BASE

2. TESSERA SANITARIA

3. CODICE FISCALE

4. CERTIFICATO DI STATO FAMIGLIA IN CARTA SEMPLICE

5. CERTIFICATO DI INVALIDITA’

6. EVENTUALE DOCUMENTAZIONE SANITARIA COME CARTELLA CLINICA ……

 

Personale del Centro riabilitativo:

Direttore sanitario: dott. Claudio Bulighin

 

L’ambulatorio è dedicato allo svolgimento delle valutazioni multi professionali che sottendono alla presa in carico ed alla verifica del progetto riabilitativo individuale, necessarie ad elaborare e verificare gli obiettivi ed il programma relativi ai progetti riabilitativi delle singole persone in assistenza. L’attività svolta è accreditata dal servizio sanitario nazionale. Nell’ambito del servizio intervengono distinte équipe multidisciplinari costituite da:

  • Neurologo
  • Fisiatra
  • Fisioterapista
  • Logopedista
  • Assistente sociale
  • Psicologo

Prestazioni mediche erogate presso il Centro Riabilitativo

Visite Specialistiche

Fisiatria

dott. Claudio Bulighin, dott.ssa Silvia Marani
dott.ssa Flaminia Giarola - Convenzione con Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona – incaricato in essere

Neurofisiopatologia

dott. Stefano Montanari

Neurologia

dott. Domenico De Grandis

Ortopedia dott.  Livio Nogarin ( per contattarlo direttamente comporre il n. cell. 3421393420)
Pneumologia

dott. Paolo Scala - Convenzione con Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona – incaricato in essere

Cardiologia

dott. Luca Tomasi - Convenzione con Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona – incaricato in essere;dott.ssa Alessandra Cristofaretti

Gastroenterologia

dott. Carlo Sembenini - Convenzione con Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona – incaricato in essere

Psicologia

dott.ssa Rossella Avesani
dott.ssa Chiara Castiglioni

Esami Neuro – muscolari

EMG

dott. Domenico De Grandis

Esami Cardiografici

ECG

dott. Luca Tomasi

Esami Pneumologici

Spirometria

dott. Paolo Scala

Operatori sanitari che erogano prestazioni sia presso il centro Riabilitativo che a domicilio

Coordinat. Fisioterapisti

Salvatore Giordano

Fisioterapisti

Ilaria Ceccato
Marco Avanzi
Clara Gina Ballini
Miriam Benini
Simone Bologna
Michele Bombieri
Albina Bontempi
Ilva Cerone
Laura Colimodio
Matteo Carpene
Bruno Denti
Mattia Bersani
Manuela Di Dante
Helda Donato
Monica Filippini
Chiara Righetti
Alessandro Bossetti
Maria Chiara Di Fabio
Rocco Caminiti
Marco Cantarella
Gozzi Ylenia
Valentina Corso
Stefano Minozzi
Guido Pennati
Gabriele Pfeiffer
Vilvia Costa
Valter Rugolotto
Maria Teresa Russello
Erica Rocchetto
Fiorenza Salzani
Goran Simeonovic
Mieke Souman
Mara Sandrini
Giorgio Turra
Carole Tcheukam
Federica Marchetto
Marisa Vigolo
Gianna Zanetti

Logopedisti

Sara Ambrosi

Marco Berni

Anna Doardi

Giulia Fedrigo

Valentina Pasetto

Andrea Stefania Campedelli

 

Infermieri

Maria Luisa Borsoi
Lucia Franchini
Marzocca Enzo
Nadia Rubello
Giuliano Padoanello

Psicomotricisti

Alessandra Greco
Milena Ferrari

 

Modalità d’intervento

Il Centro ambulatoriale opera con le seguenti modalità:

  • visite di accertamento (“prima visita”).
  • visite di controllo  anche per la prescrizione e collaudo di protesi,  ortesi ed ausili.
  • prestazioni di diurnato diagnostico: consulenza specialistica  (visite specialistiche di controllo) ed esami strumentali (spirometria, elettrocardiogramma, elettromiografia, monitoraggio notturno della saturimetria.)
  • prestazioni riabilitative ambulatoriali e domiciliari di: fisiokinesiterapia, logopedia , assistenza infermieristica, consulenza cardiologica, psicomotricità.

Il  processo di presa in carico

La Segreteria dell’Associazione è a disposizione per chi  avesse bisogno di informazioni generali sui servizi offerti e sulle modalità di accesso. Per ulteriori approfondimenti è disponibile il Presidente previo appuntamento.

L’attivazione dell’iter diagnostico consiste in una prima visita di valutazione fisiatrica dove occorre presentare la documentazione medica di cui il richiedente è in possesso e l’impegnativa del medico di base (o del pediatra di libera scelta nel caso di minori). A seguito di tale visita lo specialista fisiatra predisporrà un piano riabilitativo individuale che dovrà essere approvato dal medico di base o dal pediatra di libera scelta.

Dopo l’approvazione del piano riabilitativo individuale, il paziente sarà sottoposto a visita specialistica da parte di quei componenti dell’équipe multiprofessionale di cui si ravvisi la necessità.

Durante il trattamento riabilitativo il paziente sarà sottoposto alle visite di controllo programmate e/o ritenute opportune dagli operatori sanitari, anche agli effetti della prescrizione di ausili e/o apparecchiature elettromedicali o di esami strumentali, e avrà facoltà di richiederne a sua volta.

In occasione del rinnovo del piano riabilitativo e all’occorrenza, il paziente è invitato a colloqui che potranno avvenire anche in forma domiciliare, in casi specifici,  con l’assistente sociale o la psicologa. Quando le condizioni dei pazienti non consentono il loro trasporto, le visite vengono effettuate al loro domicilio con le medesime modalità.

 

Indicatori di qualità

TEMPI: I tempi di attesa per la prima visita sono di circa 20 giorni mentre la presa in carico avviene in circa 40 giorni salvo situazioni di straordinarietà quando viene superato il tetto dei volumi autorizzati dalla Regione Veneto.

DOCUMENTI: Al momento della presa in carico viene predisposto dal medico specialista fisiatra un piano riabilitativo che viene consegnato al paziente e al suo medico curante.

SODDISFAZIONE: Periodicamente viene somministrato ai pazienti un questionario di gradimento per verificare la qualità del servizio erogato e gli eventuali punti di miglioramento.

 

Diritti e Doveri degli utenti

DIRITTI

  • rispetto della propria dignità e del bisogno di salute;
  • eguaglianza: per tutti gli utenti sono uguali sia l’accesso ai servizi che le regole riguardanti i rapporti tra i servizi e gli utenti, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione ed opinioni politiche. L’uguaglianza è intesa come divieto di ogni ingiustificata discriminazione e non quale uniformità (con esclusione degli aspetti generali dell’assistenza) delle prestazioni sotto il profilo delle condizioni personali e sociali;
  • imparzialità intesa come principio ispiratore del comportamento nei confronti dell’utente, che deve essere improntato a criteri di obiettività e giustizia;
  • personalizzazione, umanizzazione e continuità dell’assistenza, finalizzata a garantire la sua erogazione in relazione alle condizioni di salute individuale, nell’ambito di un apposito progetto riabilitativo;
  • libera scelta tra i soggetti che erogano i medesimi servizi, ove sia consentito dalla legislazione vigente;
  • informazioni in modo comprensibile ed adeguato,  sulle prestazioni erogate, sulle modalità di accesso ai servizi, sul proprio stato di salute, al rilascio di copia della propria documentazione sanitaria; 
  • partecipazione allo sviluppo e miglioramento dell’Associazione; 
  • rispetto e cortesia; 
  • qualità delle cure e della loro appropriatezza rispetto alle specifiche esigenze di ognuno;
  • riservatezza su tutto quanto concerne gli aspetti personali e di salute.

La gestione dei reclami

Al fine di favorire una costruttiva collaborazione con chi collabora e incontra UILDM Verona a vario titolo è prevista la possibilità di presentare osservazioni, suggerimenti, reclami attraverso una apposita modulistica disponibile all’entrata dell’Ente.

La scheda viene registrata dalla segreteria generale e affidata all’incaricato interessato per la soluzione. Una volta individuata la soluzione viene registrata e comunicata all’emittente, se non anonimo.

DOVERI

  • Comportamento responsabile e rispettoso. In particolare coloro che accedono ai servizi sanitari dovranno impegnarsi a collaborare con i medici ed il personale della riabilitazione ed a rispettare gli orari e le regole stabilite dall’Associazione;
  • Segnalare almeno 24 ore prima (salvo emergenze) variazioni e rinunce a cure e prestazioni sanitarie e/o a visite programmate;
  • Rispetto degli ambienti, delle attrezzature e degli arredi ed  evitare comportamenti che possano creare situazioni di disturbo al personale, agli utenti o associati;
  • Rispetto della propria e dell’altrui salute. Pertanto, secondo la normativa vigente, è fatto assoluto divieto di fumare all’interno della sede;
  • Obbligo del paziente di comunicare al Responsabile Sanitario la propria intenzione di sottoporsi a visite specialistiche non previste nel piano riabilitativo individuale e di consegnare copia della documentazione clinica rilasciata.

Si richiama il DIVIETO di usufruire degli stessi trattamenti riabilitativi presso altre strutture convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale.

Ultima modifica Sabato 11 Febbraio 2017 11:05