• UILDM Verona ONLUS
  • UILDM Verona ONLUS
  • UILDM Verona ONLUS
  • UILDM Verona ONLUS
Banner
Tu sei qui:Home-Chi Siamo-Associazione

Associazione

Associazione di Volontariato

UILDM è un’organizzazione di Volontariato iscritta al Registro regionale del Volontariato VR0059 e pertanto l’Organo sovrano è l’Assemblea dei soci. Ad essa compete eleggere gli Organi sociali, approvare i bilanci preventivo e consuntivo, approvare le proposte di modifica del regolamento  deliberare sullo scioglimento di sezione con la maggioranza stabilita dallo Statuto. E’ compito dell’Assemblea vigilare sulla conformità delle attività con lo spirito e le norme dello Statuto. Scarica qui lo Statuto in formato pdf.

Il Consiglio Direttivo eletto dall’Assemblea dura in carica per tre anni. Esso dirige la Sezione in conformità alle linee programmatiche scaturite dall’Assemblea dei Soci osservando lo Statuto e tutte le norme che regolano la vita dell’Associazione; provvede all’amministrazione ordinaria e straordinaria; salvaguarda i diritti e gli interessi dei disabili tutelati e delle loro famiglie.

Il Presidente rappresenta legalmente la Sezione, cura e coordina l’esecuzione delle delibere; in caso di comprovata urgenza e di impossibilità di riunire il Consiglio Direttivo ne assume tutti i poteri e le eventuali decisioni devono essere sottoposte a ratifica del Consiglio Direttivo nella prima riunione successiva.

1 - Come Associarsi e Modulo   "dati anagrafici socio" da compilare 

2 - Organi dell’Associazione

3 - Donare il proprio tempo

4 - Servizio civile

 

1 - Come Associarsi

Essere socio di UILDM sezione di Verona, significa credere nella sua missione (ridurre l’impatto della distrofia muscolare e delle malattie neuromuscolari affini sulla qualità della vita delle persone che ne sono affette e dei loro familiari) e riconoscersi nei suoi principi, nelle attività che svolge e nelle iniziative che promuove.

La quota associativa è di 10 euro.

Tramite bonifico bancario

IBAN: IT  64  B  02008  11728  000110017135

o contatti telefonicamente la segreteria della sezione: 045 8101650045 8101650 

abbiamo la necessità di avere il modulo con i dati anagrafici adeguatamente compilato e firmato (i dati inseriti devono corrispondere ai dati del documento d’identità) e copia del documento d’identità (controllare la data di scadenza che sia ancora valida). Tali documenti vengono richiesti solamente al momento della prima adesione a socio e non al momento del rinnovo, salvo modifiche pervenute alla residenza.(Vedi modulo allegato in pdf)
.

Chi sono i Soci della UILDM

I soci sono tutti coloro che, accettando lo statuto locale e i principi generali di UILDM nazionale, danno la loro adesione versando la quota associativa di 10 euro annui.

I soci , iscritti da almeno tre mesi, vengono convocati per l'Assemblea annuale e godono di elettorato attivo e passivo. A loro viene inviata il periodico locale “Noi insieme”.

 

2 - Organi dell’Associazione

Consiglio Direttivo

Presidente: Davide Tamellini;

Vicepresidente: Elena Perazzani;

Tesoriere: Sonia Carli;

Segretario: Gennaro Stammati;

Consiglieri: Paolo Bazzani, Alessandro Castagna, Eros Cavaliere, Alex Caprini, Perazzani Giorgio, Roberta Zavarise, Massimiliano Frullani, Nicola Filippi, Dino Nardi, Graziella Faganello Turrini, Giancarlo Nardi. 

 

Comitato Esecutivo

Presidente: Davide Tamellini;

Vicepresidente: Elena Perazzani;

Tesoriere:Sonia Carli;

Segretario: Gennaro Stammati.

 

Collegio dei Revisori dei Conti

Revisore unico: Claudio Battistella

 

3 - Donare il proprio tempo

Il volontariato è una risorsa fondamentale per la realizzazione delle attività e, in particolare, per le attività sociali, le iniziative di raccolta fondi, di informazione e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica.

A seconda della disponibilità di tempo, i volontari possono aiutare l’associazione in diversi modi, come: l’accompagnare le persone disabili a visite sanitarie e ad attività di tempo libero; passare il tempo con le persone disabili in casa; partecipare all’organizzazione di eventi e ad banchetti informativi; condividere l’impegno quotidiano in associazione mettendo a disposizione le proprie competenze amministrative, organizzative e relazionali.

Diventare volontario UILDM Verona significa condividerne i valori e la mission; mettere a disposizione degli altri a titolo gratuito il proprio tempo, le proprie capacità e competenze; essere disponibile a lavorare in gruppo e mettersi in gioco, assumendosi la responsabilità di mantenere gli impegni presi. E’ richiesta un’età minima di 18 anni.

 

"Si dovrebbe pensare più a far bene che a stare bene: e così si finirebbe anche a star meglio."

A. Manzoni

 

4 - Servizio civile

Da anni UILDM Verona  promuove il Servizio Civile per i giovani dai 18 ai 28 anni: un’esperienza umana e di crescita professionale importante. Anche nel 2010 l’Associazione, ottenuta l’approvazione del progetto:

“Insieme per abbattere il muro dell’indifferenza”

ha selezionato quattro giovani inseriti nella gestione delle attività sociali avviate (servizio di trasporto e accompagnamento per tempo libero, per compagnia, visite mediche, uscite, gite, pizze, feste, musei, ecc...) a persone disabili.

 

Il Servizio Civile Volontari: Che cos’è?

La legge numero 64 del 6 marzo 2001 ha previsto l’istituzione del servizio civile nazionale. Attraverso il servizio civile nazionale si ha la possibilità di fare un’esperienza utile alla propria crescita e alla propria formazione e al tempo stesso di dedicare un anno al servizio degli altri.  La UILDM ha scelto di partecipare a questo nuovo modo di vivere l’impegno nella società civile da parte dei giovani. Il Progetto di impiego è collegato con tutte le attività ed i progetti della UILDM in quanto si pone con le sue attività a favore delle persone affette con disabilità.

 

Cosa viene offerto alle volontarie e ai volontari?

compenso di circa € 433,80 al mese (tassabili solo se nell’anno si superano, sommando gli altri redditi, € 7.500,00).

copertura assicurativa.

formazione generale secondo le indicazioni dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile e specifica per l’ambito di impiego.

Impegno di circa 30 ore per cinque giorni alla settimana. Il progetto ha avvio attraverso un percorso di formazione stimolante e dà la possibilità di conoscere ed aderire ai valori del volontariato e del servizio agli altri.

I periodi di Servizio Civile Nazionale prestati dai volontari avviati in servizio a decorrere dal 1° gennaio 2009 sono riscattabili, in tutto o in parte, su domanda del volontario e su contribuzione individuale, da versare in un’unica soluzione o in 120 rate mensili senza l’applicazione degli interessi di rateizzazione. (Legge 28 gennaio 2009, n. 2 (Art.4 comma 2).

Altro in questa categoria: « Crediti Missione e Storia »